Mountain Bike Free Ride

Il
cicloturismo o la bicicletta MTB, Freeride FR, Downhill DH nella natura per
tutti!
Siamo nel Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane, nel cuore verde
della Toscana “Tuscan Mining Geopark”,  dove la Mountain Bike diviene il
mezzo ideale per escursioni naturalistiche ed attività sportiva anche per
coloro che non sono proprio degli scalatori della pedalata!
I sentieri, realizzati sulle pendici dei nostri poggi e colline, tracciati dai
minatori di un tempo, ci condurranno scendendo piacevolmente in MTB, Freeride
FR, Downhill DH sino a valle, contemplando panorami che vanno dal Chianti,
attraversando l’area di Siena, S.Gimignano, San Galgano e dei Soffioni
Boraciferi di Larderello, sino alla Costa Maremmana dell’Arcipelago Toscano con
l’Isola d’Elba, Montecristo ed Argentario sullo sfondo.
La bicicletta ed il cicloturismo è un’attività per tutti; la famiglia, gruppi
di amici, bambini, giovani e meno giovani con bici MTB, Freeride FR, Downhill
DH.
I trails sono di varie tipologie, per tutti coloro che vogliono avvicinarsi a
questo sport, partendo dal dolce declivio per una facile passeggiata in
mountain bike MTB, Country Bike, passando a vari livelli di Freeride FR sino a
discese per Downhill DH.
L’attività è curata in tutta sicurezza, secondo il codice deontologico
professionale di una Guida Ambientale Escursionistica Autorizzata – Legge
Regionale Toscana n°42/2000.

Tariffe*:

Escursioni-discese
con bici propria

Pacchetto di mezza giornata con n°03 discese con transfer navetta e carrello
per bici

Euro 30,00 a pax per min.04pax – max.08pax

9:00 ritrovo
dei partecipanti, verifica degli equipaggiamenti, consegna della mappa, del
materiale descrittivo e dei numeri utili di servizio ed emergenza. I
partecipanti dovranno prendere atto e rispettare le “Regole Comportamentali
ed Avvertenze”, “Abbigliamento ed Attrezzature consigliate”.

9:30 partenza navetta per raggiungimento inizio percorsi
La frequenza delle discese dipende dal percorso effettuato, dalle capacità dei
bikers e dagli eventuali difficoltà e problemi incontrati, inclusi quelli
meccanici.
I partecipanti dovranno rispettare le “Regole Comportamentali ed
Avvertenze”.

12:30 pranzo (quota a parte, non incluso)

Servizi
aggiuntivi

  • Reperibilità ed Assistenza a
    chiamata sul tracciato per ogni evenienza Euro20,00
  • Soccorso meccanico o Recupero o
    con nostro mezzo Euro20,00
  • Prima discesa guidata ad
    Euro20,00
  • Traccia gps su garmin gsx ad
    Euro20,00
  • Pranzo in Ristorante
    Tradizionale Toscano ad Euro25,00
  • Pranzo veloce ad Euro15,00
  • Negozio e Guide Professionali
    in bici www.maremmainbici.it

*Pubblicazione
prezzi secondo normative dell’ART. n°124 L.R.42/2000

Attrezzatura
ed Abbigliamento

Obbligatorio

  • Buon Senso
  • Casco integrale ed occhiali
    protettivi

Vivamente
Consigliato

  • Zainetto con attrezzi e ricambi
    ritenuti utili per la propria bici. (con camere d’aria di riserva e
    relativi attrezzi necessari)
  • Telefono cellulare con rete Tim
    od Omitel
  • Protezione e sostegno busto e
    schiena
  • Guanti, ginocchiere e gomitiere
  • Assicurazione personale per
    questo tipo di attività

Regole
Comportamentali ed Avvertenze

  • Sono obbligatori buon senso,
    ottimo stato di salute e forma fisica adeguata.
  • Soltanto le discese effettuate
    con la nostra Guida sono coperte di assicurazione a norma di legge.
  • La pratica del ciclismo,
    specialmente in discesa, è un’attività ad alto rischio che viene gestita
    personalmente dai ciclisti che devono essere coscienti di ciò che fanno e
    dei pericoli di cui possono andare incontro a proprio rischio e
    responsabilità.
  • I sentieri sono di uso
    pubblico; dobbiamo sempre considerare l’evenienza di incontrare qualcuno;
    teniamo sempre conto della velocità e della mano di percorrenza e relativi
    tempi e distanze d’arresto; gli escursionisti a piedi ed a cavallo hanno
    sempre la precedenza.
  • Ogni ciclista, si assume tutte
    le responsabilità in caso di incidente e danni al suo equipaggiamento,
    alla sua persona o nei confronti di terzi.
  • I sentieri non sono piste di
    velocità; evitiamo le derapate con frenate di vario genere, evitando
    l’erosione, la polvere e le cadute ed i danni.
  • Rispettare l’ambiente marciando
    sul tracciato, evitare rumori molesti, non abbandonare materiale di
    qualsiasi genere, non raccogliere piante e fiori, non disturbare gli
    animali.